QUANDO MENO TE LO ASPETTI

“Quando meno te lo aspetti” è una brillante commedia dai risvolti romantici e positivi, tant’è che il messaggio che ne passa è proprio quello. L’autrice è Simona Burgio e ci racconta una favola dei tempi moderni dove non manca l’amore nelle sue diverse forme, ma anche un pizzico di cattiveria: il classico rovescio della medaglia che rende la narrazione suggestiva e accattivante. Questo romanzo proviene dalla mia cospicua e fortunata collezione di romanzi elettronici, accumulata grazie allo “Spaccio del libro”, il mio gruppo WhatsApp.

È troppo resto? Troppo azzardato? Non lo so,  ma quando la sua mano accarezza il mio viso e le sue labbra sfiorano le mie, il cervello entra in stand-by. Ed esplosione fu! Forse non è l’inizi di una storia d’amore, ma non ricordo l’ultima volta in cui mi sono sentita tanto presa da una bacio.”

Quando meno te lo aspetti: La trama

Kennedy Peterson è una donna scrupolosa, analitica, tenace, capace e determinata: è un medico del pronto soccorso in grado di rimanere fredda e di cercare una motivazione in ogni situazione. Ciò che le piace di più del suo lavoro è poter aiutare le persone e le riesce piuttosto bene. Ha un carattere orgoglioso e competitivo, grazie al fatto di essere cresciuta con quattro fratelli maschi, uno dei quali è il suo gemello, e un padre che è un impavido e rispettabile generale dell’esercito, ovviamente tutto ciò le ha temprato il carattere.

Un giorno il destino bussa alla sua porta e grazie allo scontro con un enorme cagnolone incontra un uomo. Vi è mai capitato di innamorarvi al primo sguardo? Per Kennedy il colpo di fulmine è solo una leggenda metropolitana, eppure dal suo primo incontro con Chase, non ha più smesso di pensare a lui.

“Anche con gli occhi appannati dal sonno riesco a veder il suo sorriso meraviglioso. Un uomo sorride come lui dopo una notte infuocata e appagante. Lui ha passato la serata mangiando pizza, ridendo e scherzando. Mi ha baciata e poi ha passato svariati minuti a guardarmi svenuta sulla sua spalla, aspettando in silenzio il mio risveglio. Direi che gli piaccio sul serio, forse quanto lui piace a me.”

Quando meno te lo aspetti: Colpo di fulmine

Chase Hodson è un giornalista freelance. Gli è bastato uno sguardo e si è perso in una donna bellissima che gli ha concesso il grande onore di frequentarla. Lui le dice “Ti sento”, un modo diverso e molto dolce per dire “ti amo” alla donna per la quale farebbe follie pur di averla accanto. Riuscirà l’ostinato Chase a far capire a Kennedy che il colpo di fulmine esiste? Riuscirà a farle capire che c’è solo una regola in amore? E cioè viverlo!

Segreti da tenere nascosti

Kennedy ha avuto una vita molto diversa da quella dei suoi coetanei. Suo padre, essendo un generale dell’esercito ha cresciuto i suoi figli come se fossero in accademia, come se fossero i suoi sottoposti. Ha insegnato loro l’onore, il rispetto e l’orgoglio come regole, o meglio “codici” fondamentali di vita. Kennedy ha un timore reverenziale nei confronti di suo padre, che per molti può essere considerato come un despota che ha inflitto punizioni ai figli per farsi rispettare. Ma non è così, Kennedy ama suo padre nonostante sia una persona inflessibile e dura, perché sa che dietro quella scorza impenetrabile c’è un anima dolce che ama i suoi figli sopra ogni cosa.

Un padre rigoroso

Certo non è facile avere come padre un generale che sta per diventare Comandante di West Point. Un uomo che l’ha sempre tenuta d’occhio da vicino e che l’ha forgiata come fosse un soldato, castrando le sue piccole ribellioni. Ma si sa, i genitori non si possono scegliere! Questa è una delle ragioni per le quali Kennedy non vuole presentare il suo nuovo ragazzo alla sua folle famiglia. Lei e suo fratello più piccolo sono i ribelli di casa, gli unici a non aver seguito le orme del padre. È un peso enorme da portare sulle loro teste. Stevenson Peterson renderebbe la vita di Chase un inferno se solo sospettasse che non è degno della figlia. Quindi meglio non sfidare la sorte!

“Tiene il mio viso tra le mani e mi bacia come se fosse la prima volta. Come se avesse sognato questo momento da un tempo infinito. Io faccio la stessa cosa perché lo voglio almeno quanto lui. Non mi fa onore, ma non riesco a farne a meno.”

Quando meno te lo aspetti: Piccoli peccati che distruggono

Chase, dal canto suo, sa nascondere molto bene il suo peccato! Quando ha conosciuto Kennedy si è subito innamorato follemente di lei e non ha badato più a nulla. Il problema è aver scritto qualcosa che potrebbe distruggere per sempre il loro amore. Le conseguenze di ciò che ha portato avanti potrebbe cancellare ogni sua forma di autoconservazione e di certo Kennedy, dall’alto del suo orgoglio, non riuscirebbe a digerire qualcosa che finirebbe per danneggiare la stima che suo padre ha nei suoi confronti.

Quando meno te lo aspetti: Legami di famiglia

I legami sono alla base della felicità di una qualsiasi famiglia. Sono le radici che ci permettono di estendere il nostro io nel mondo. Conservare buoni i rapporti è fondamentale per la reciprocità della stima. Sono i legami con il nostro sangue che ci permettono di diventare adulti, di sentirci a casa e anche di sbagliare, perché è attraverso quegli stessi legami che ci proiettiamo verso una probabile redenzione. Quando tali legami si tagliano, non è facile riuscire a guardare il mondo con la giusta prospettiva! Parlo per esperienza personale!

La sorellanza o la fratellanza è un legame indissolubile che nemmeno la morte può strappare via. Il mio profondo legame con mia sorella dopo la sua triste dipartita non ha smesso di essere tale. Lei non c’è più in carne ed ossa, ma io la sento vicino a me ogni giorno. Il sangue non mente, può tradire, può prendere una strada diversa, può allentarsi, ma mai del tutto, il sangue trova sempre la strada per tornare a casa e supportare dopo aver sopportato! Questo siamo noi, singoli individui che conservano il loro legame stretto al cuore, sicuri di poterci contare nel momento del bisogno!

Gli opposti che si attraggono

Le famiglie dei due protagonisti sono completamente agli antipodi: quella di Kennedy patriottica e ligia alle regole. Quella di Chase pacifista e naturalista. Si sa, l’amore arriva quando meno te lo aspetti, ma potrà sopravvivere alla diversità delle loro famiglie? Purtroppo sembra una banalità, ma non lo è affatto, perché quando sposi una persona è inevitabile sposare anche la famiglia di quella persona e se nascono delle ostilità, credetemi sulla parola, ne so qualcosa, possono incrinare anche i rapporti con il partner.

Quando meno te lo aspetti: Una suocera perfida

Se da una parte la protagonista femminile del romanzo ha un padre eccessivo, dall’altra parte il protagonista maschile presenta lo stesso problema. La madre di Chase è una suocera davvero perfida! Fin dal primo momento cerca di mettere in difficoltà la futura nuora, senza nascondere ogni suo disappunto nei confronti della ragazza. È giusto volere il bene e il meglio per i propri figli, ma non fino al punto di ostacolarli. Non dimentichiamoci che i figli non sono i nostri.

Noi li mettiamo al mondo e non esiste amore più grande per un genitore, ma questo non significa che quando decidono di spiccare il loro volo noi cerchiamo di tarpargli le ali. Noi siamo lì per loro solo per indicargli la giusta via, per aiutarli a rialzarsi dopo una caduta, per sostenerli nel momento più difficile, per mostrargli la luce quando il buio li avvolge. Abbiamo il dovere morale di farli sentire sempre amati. Per il resto devono cavarsela con le loro forze ed essere liberi di fare le loro scelte.

Il passato insegna

Sfortunatamente non ho un buon rapporto con i miei suoceri. Ho subito e sopportato troppo nel corso degli anni, poi, ad un certo punto, dopo l’ennesimo giochetto ho detto basta, ne valeva della mia sanità mentale. Mi dispiace per loro che non hanno saputo accettare le scelte, giuste o sbagliate che siano, del figlio e forse in un certo senso lo hanno perso. Insieme a lui hanno perso una seconda volta con la sottoscritta, che non gli ha mai fatto niente di male, ma anzi ho accettato ogni compromesso per amore di mio marito, di certo non merito un tale trattamento, ma va bene così! Infine hanno perso una terza volta, perché come nonni, hanno voluto rimanere fuori dalla vita dei loro nipoti.

Spero che tutto ciò illumini la mia via e non mi faccia cadere negli stessi errori, sarebbe diabolico da parte mia far patire a qualcuno che non lo merita quello che ho patito io! Spero che il passato vissuto con le vicissitudini a cui ho dovuto sottopormi mi insegnino a non commettere gli stessi meschini giochetti, farei solo del male alle persone che amo di più al mondo e rischierei, a mia volta, di perdere coloro che sono tutto il mio mondo.

Quando meno te lo aspetti: Un amore sicuro

L’amore tra Kennedy e Chase è un amore sicuro,  che si basa sulla solidità e la franchezza. Non fraintendetemi, mi piace, sembra di camminare su un terreno sicuro e non minato da bugie, false intenzioni e giochetti del prendi e molla. Nella loro semplicità si amano e se lo dicono senza mezzi termini, con una sincerità disarmante, con cui si fa fatica a confrontarsi a causa del mondo corrotto in cui viviamo. Il loro amore non conosce trucchi, né inganni, è genuino e Dio solo sa quanto abbiamo bisogno di questo nelle nostre esistenze!

“Ci siamo capiti al primo sguardo, dopo il mio rovinoso atterraggio sull’erba. Un’empatia istantanea, è stata una sensazione bellissima.”

ScriviloConLeParole

lascia qui il tuo commento