Se si arriva a conoscere l’assenza è sempre perché dietro quella presenza c’era qualcosa di non vero!

Se tengo a qualcuno, me ne prendo cura, altrimenti non ne vale la pensa a prescindere! 

Chi si fa scappare il buono, non lo merita! 

Gestire il dolore non è facile, mai lo sarà!

Certo, piano piano, giorno dopo giorno, quel dolore può diventare più dolce e meno ingombrante, ma sarà sempre lì.

Sono i ricordi a renderlo talvolta più faticoso, e qualche altra meno!

La nostra sofferenza è solo nostra, nessuno può essere in grado di comprenderla, tanto vale tenercela per noi e apprezzarne ogni sfaccettatura!

Solo chi ci ama veramente può accorgersi della pioggia che cade incessante dentro di noi… tutto gli altri vedranno comunque il sole in una giornata di tempesta!

Più spesso di quanto possa sembrare, parlare e non essere ascoltati, porta ad una chiusura da parte dell’interlocutore!

È inevitabile.

Sfogare attraverso le parole le emozioni della vita è tutto quello che ci serve per andare avanti, non essere compresi è demotivante!

Sapersi rialzare dopo una caduta è ciò che ci identifica.

Il modo in cui lo facciamo è ciò che definisce chi siamo.

Cadiamo e ci rialziamo… sempre e comunque!

 

Vivere nella luce… ieri, oggi domani, sempre!

Illuminati da un bagliore accecante che ti permette di risplendere.

L’ombra è affascinante, ma la luce lo è di più!

La stanchezza emotiva deriva quasi sempre da una delusione che ci fa intristire l’animo.

Tutto ciò, poi, si ripercuote nel fisico, nella psiche, nella postura e nell’umore.

La nostra stanchezza è solo il sintomo di una infinita tristezza.

Il problema è che quando qualcuno lo fa, si permette il lusso di tornare, pensando che sei tu quello che sta sbagliando a non riprenderlo con te.

Tenere il punto è fondamentale, fa di noi degli esseri rispettosi verso noi stessi.

 

È facile trovare il tempo per ciò che interessa, è essenziale per vivere una vita piena e soddisfacente!

Inutile girarci in tondo, se non c’è interesse, non c’è movimento!

 

Ma quanto è bella questa frase?

Un bacio rubato è la sorpresa più meravigliosa che si possa ricevere!

È come un raggio di sole in una giornata di pioggia!

Cambia ogni cosa, ogni prospettiva…

È con le carezze che ci teniamo coloro che amiamo.

Esserci senza castrare, lasciando che coloro che amiamo realizzino loro stessi senza tarpargli le ali.

 

Si ostenta solo quando si è insicuri di “essere” e allora si predilige “apparire”.

Per dimostrare chi siamo non serve mostrare!

Adoro l’ombra di un angolo, perché è in quel luogo che nasce l’essere.

 

Le attenzioni, di qualsiasi misura esse siano, sono ciò che una persona di meglio ti possa offrire…

Significa che per quella persona vali le sue preoccupazioni, la sua cura, il suo impegno! 

Vuol dire che a te ci tiene… e non è cosa da poco!

In un mondo dove oramai il menefreghismo e l’indolenza regnano sovrani, si deve imparare a nascondere le proprie emozioni, in caso contrario nessuno le noterebbe comunque!

Chi ti ama davvero non lascia mai la tua mano! 

Il vero problema è sincerarsi di chi è disposto ad amarti in ogni momento!

Scoprirlo nel peggiore dei modi, questo sì che è devastante!

Seguire un piano nella vita non è sbagliato!

Importante è che quel piano non faccia sentire sbagliati noi!

Fermarsi, respirare e andare con calma solo per vedere cosa accade e magari è solo qualcosa di bello!

Sono i “forse” che mi ispirano, creano delle aspettative che non possono non essere tenuti in considerazione e nell’attesa il piacere aumenta quelle stesse aspettative che anche se venissero disattese resta vivo l’entusiasmo di averci almeno provato!!!

Casa sei tu, casa è tutto quello che ti fa stare bene: persone e luoghi! 

Casa non è un mattone sopra l’altro e un ambiente con un design all’ultima moda…

Casa è  costruire qualcosa di solido su cui si basano i sentimenti e le emozione vere! 

Mi piace pensare che a ogni fine corrisponda un inizio, come al buio della notte succede il bagliore di un nuovo giorno.

Come da qualcosa di brutto nasca qualcosa di bello, come accade nella trasformazione del bruco in farfalla, una metamorfosi che migliora qualcosa che di per sé già era perfetto.

Come la lacrima che scorre lungo il viso e lascia il posto ad un sorriso che spazza via tutta la tristezza.

Dio! Non trovate tutto questo assurdamente vero? Io mi ci ritrovo in ogni concetto.

Amo i tatuaggi, sono quella punta di trasgressione che aiutano le persone a sentirsi più eccitanti. Amo il sesso e gli orgasmi e l’appagamento del corpo! Amo i baci con la lingua, quell’eccitazione durante quegli attimi prima e i brividi nel mentre… Adoro il buon cibo che soddisfa i sensi, ma soprattutto amo le risate senza senso, ti permettono di azzerare anche la giornata più nera!  

È l’unica soluzione possibile non farsi più trovare quando qualcuno ci ha delusi.

Perché? Beh, è l’unico modo per fargli capire che quell’atteggiamento ci ha ferito nel profondo e che niente e nessuno potrà mai rimediare e che, quindi, è bene ricordare per non ricadere negli stessi errori!

Tutto ciò in entrambi i sensi.

Sono i ricordi che fanno di noi quello che siamo diventati.

Superare gli ostacoli che la vita ci presenta è un dovere da parte nostra e non dimenticare quello che man mano succede è forma di rispetto verso noi stessi.

C’è bisogno di un mondo che si concentri di più sull’essere e non sull’apparire.

Ciò che alla fine conta davvero nella vita è l’amore di coloro con cui condividiamo la nostra esistenza, senza trucco e senza inganno.

Siamo solo dei semplici essere umani che hanno bisogno di toccare con mano per sentirsi felici.

Non ha importanza che siano piccole o grandi le cose che vogliamo percepire, purché siamo in grado di percepirle come se fossero reali, consistenti.

È ciò che ci fa sentire vivi!

Tutto è un bersaglio, dice il cacciatore. Non importa dove guardi.

E’ importante concentrarsi per raggiungere gli obiettivi prefissati, focalizzare il punto dove si vuole arrivare. 

Ci vuole costanza nella vita per concretizzare i sogni, o resteranno tali per sempre!

La sconfitta è qualcosa che si prova molto più spesso della vittoria.

Perdere non è gratificante e vincere sempre è impossibile! 

Non arrendersi mai è il miglior modo per dimostrare al prossimo chi siamo!

A tradirci sono quelli che ci sono più vicini, perché siamo noi che glielo permettiamo, fidandoci, mettendo nelle loro mani il nostro cuore.

Così, molto spesso, invece di prendersene cura, usano la nostra fiducia mal riposta per infliggere dolore, dimostrando solo il loro vero volto.

Nonostante il tradimento, chi lo subisce ne esce sempre più forte!

È attraverso il ricordo che le persone che amiamo resteranno sempre nei nostri cuori.

Per quanto possa essere dura salutare chi si ama immensamente, quella persona non morirà mai se il suo ricordo resta vivido nei nostri cuori.

Ogni giorno un pezzetto di quella persona potrebbe smarrirsi nella nostra mente, ma nel nostro cuore no, se gli dedichiamo un pensiero.

È nel ricordo che quella separazione diviene più dolce, perché alla fine di definitivo non c’è nulla!

Forse è vero! Certo è una visione un tantino ottimistica sulla vita e sulle persone, ma penso che se tutti ci impegnassimo a migliorare la nostra vita, migliorerebbe anche quella di quelli che ci vivono accanto.

A volte è sufficiente un gesto per fare la differenza. Purtroppo, in un mondo come lo viviamo oggi, dove tutti sono di corsa, è molto difficile fare ciò che potrebbe rallegrate più persone e non il singolo. 

Fare un tentativo non guasta, magari le cose migliori potrebbero arrivar prima del previsto!

Questa frase è una delle mie preferite! Incarna in sé tanti di quei concetti che sarebbe discriminatorio non scandagliarli tutti!

Molto spesso la vita ci mette davanti a situazioni talmente difficili che ci sembra impossibile uscirne senza ferite.

Quel buio in cui cadiamo, ci fa sentire freddi e impotenti, è l’arrivo della luce sole che rischiara i nostri problemi. 

La luce ci guida fuori dall’oscurità. La luce guarisce le nostre ferite.

Perché è da questo passaggio che la nostra vita rinasce più forte, più saggia, più consapevole.

SI VIVE

Se solo fossimo in grado di vivere i nostri istinti primordiali senza inibizioni, forse saremmo anche in grado di apprezzare maggiormente gli istanti preziosi della nostra esistenza.

Invece costringiamo la nostra vita in miseri momenti distinti, vivendoli distanti da qualsiasi cosa possa toccare la nostra anima!

La vita, questa grande ruota panoramica, deve avere il privilegio di essere vissuta in tutta la sua gloria.

Cosa c’è di più bello nella spontaneità di un momento innocente e puro come quello di questa frase. 

Che poi diciamola tutta, il bacio è una delle cose più belle che possano esistere. Baciare qualcuno è come volare in alto per poi ricadere nel vuoto a grande velocità. 

Il bacio è amore, è passione, è adrenalina, è tutto!

Adoro essere baciata e questa frase è una promessa per qualcosa di magico che non tramonterà mai.

Credete nel fato? Io sì! Credo che il fato governi ogni cosa. 

Penso che il nostro destino è stato scritto in un luogo e in un tempo non lontano da noi e che attraverso le nostre scelte alla fine ci ritroviamo a incontrare persone, che quando le vediamo per la prima volta, sentiamo di conoscerle da sempre, perché in realtà loro ci stavano aspettando!

Proprio come accade in un luogo che ci sembra familiare, in realtà quel luogo ci appartiene da tutta la vita!

Bisogna avere coraggio e lasciare andare tutto quello che ci danneggia, solo nel momento in cui riusciremo a farlo saremo liberi di vivere la nostra felicità. Molto spesso ci troviamo in situazioni in cui attuare un cambiamento non è facile, per una serie di motivi che ci sembrano giusti, tuttavia a volte lasciare andare quello che non possiamo cambiare è la soluzione più idonea per vivere in pace con se stessi.

Far sorridere una persona è una di quelle qualità che non deve mai mancare in una relazione, che sia di amicizia o d’amore! È quando si ride che si manifesta il lato più spontaneo di una persona, nella risata emerge la vera natura di quella persona. Innamorarsi della spontaneità è come innamorarsi della verità!

Ci è capitato almeno una volta nella vita di riconoscere qualcuno, come se lo conoscessimo da sempre. Probabile che nel corso del tempo qualcuno abbia toccato la nostra anima così profondamente che continuiamo a ritrovarla in ogni vita che percorriamo, perché talvolta non ne basta una sola per amarsi.

Non fermiamo mai il nostro sguardo verso il cielo, lassù dove pensiamo ci sia una parte del nostro cuore. con il naso puntato verso le stelle, spesso ci ritroviamo a pensare a coloro i quali hanno toccato la nostra anima. Quando mi volto verso le stelle io penso a te e so che da lassù tu vegli su di me!

Concordo a pieni voti! Noi donne possiamo veramente fare o essere tutto, dal sopportare per una giornata intera un tacco a spillo dodici, al sopportare il dolore immenso per dare alla luce una nuova vita, ad eccezione degli imbecilli, purtroppo non siamo programmate per sopportare loro!

C’è sempre un modo per vedere le cose da una prospettiva diversa. Non sempre il nostro modo di vedere i fatti è allineata con quella del resto del mondo, non per questo è sbagliata!

Solo chi ha l’umiltà di porsi quesiti e di comprendere la diversità umana può concepire le differenti modalità di approcciarsi alle situazioni.

Ci vuole tanta umiltà e una grande dose di coraggio per riuscire ad avvicinare una persona. Per conoscerla veramente bisogna essere in grado di essere anche molto audaci e riuscire a toccare la sua anima. È solo quando tocchi l’anima di qualcuno che saprai chi sia davvero. Non è facile andare oltre, solo chi riesce a vedere come sei veramente riuscirà a capire che “oltre” è un posto felice con cui condividere gioie e dolori.

Sì, la vita mi deve ancora un sogno. Ma non starò qui ad aspettare che arrivi. Me lo andrò a prendere io, perché sono io l’artefice del mio destino. Non mi arrenderò mai davanti agli ostacoli che la vita mi farà incontrare, li supererò a testa alta e con le spalle dritte, perché il mio sogno è lì ed io sto arrivando per prendermelo.

Lo spazio che ci lasciamo alle spalle tuttavia non è meno importante di quello che ci troviamo davanti ,di cui non ne conosciamo i risvolti misteriosi. Ciò che lasciamo indietro è il nostro passato e malgrado sia andato, ci ha resi le persone che siamo per poter entrare con fiducia verso il futuro ignoto che ci attende. Quindi non ha importanza quali siano gli spazi che ci lasciamo dietro o quelli che ci troviamo davanti. L’importante è camminare.

remember

Chi ti vuole bene non si nasconde mai! Chi tiene a te, ti cammina vicino… sempre! E’ facile dire a qualcuno di esserci, il difficile è dimostrarlo. Non sono le parole che contano, è con i fatti che si dimostra quanto si vuole bene ad una persona. 

Quando la tempesta infuria sui nostri cuori, ci confonde, ci stordisce fino al punto di non riuscire più a respirare, solo chi ti ama profondamente ti porge la sua mano per farti uscire dall’oscurità. E’ in quel momento che sai che qualcuno di speciale sarà sempre lì per te.

 

Cosa è veramente la normalità? Oggi non credo di saperlo più! Quello che un tempo mi sembrava surreale è diventato pane quotidiano e quello che oggi mi sembrava impossibile domani sarà un sogno realizzato!

La realtà che viviamo è difficile. La ricerca della normalità è impossibile!

Viviamo i nostri attimi con un susseguirsi di normale routine che ci appare surreale, quando invece dovremmo apprezzare quello che ci fa sentire normali in assenza di normalità.

Amo quelle persone che non si nascondono dietro falsi comportamenti e finte parole. La verità ha la sua importanza o non esisterebbe affatto!

Mi piacciono coloro che hanno le loro idee, buone o cattive che siano e non si vergognano di mostrarle! 

Adoro le persone che non si fermano davanti ai “no” o ai “forse”!

Sono grata che esitano ancora persone in grado di prendersi le proprie responsabilità, perché è da lì che nasce il loro dono più grande.

Copyright © 2021 Scrivilo Con Le Parole | Powered by ROMAWEBLAB

Condividi:

Mi piace:

Mi piace Caricamento...