SAVE YOU

Eravamo rimasti in sospeso… tra Ruby e James: il grande sentimento che li aveva legati era andato in frantumi. Lui, nelle ultime battute di “Save me” di Mona  Kasten, un po’ per stupidità, un po’ per paura, in preda al dolore della morte improvvisa della madre, aveva tradito Ruby e lei, che per lui avrebbe fatto di tutto, era rimasta in prima fila a guardare quel tradimento. Li avevamo lasciati così, entrambi addolorati e vinti. Non mi resta che aprire “Save you”, clicca qui per l’acquisto del libro e scoprire il seguito di questa avvincente storia.

Save you: La trama

Ruby è distrutta. Dopo tutto quello che hanno condiviso, James ha osato tradirla e l’ha delusa, tanto che lei non vorrebbe rivederlo mai più. Tuttavia, nonostante il dolore che lui le ha procurato, Ruby conforta James per la perdita della madre. Non se la sente di abbandonarlo in un momento tanto delicato. Su un punto, però, è irremovibile: non è disposta a perdonarlo e a concedergli una seconda occasione.

James si ritrova, così, in balia del padre, il quale pretende che lui si prepari a prendere le redini della Beaufort, l’azienda di famiglia, prima del tempo. Il futuro buio tanto temuto da James arriva dunque in anticipo, e la sua condanna è resa definitiva dalla lettera di accettazione a Oxford.

Lydia: non ho mai visto mio fratello in questo stato. Sapevo che tenesse a Ruby, ma non avevo idea di quanto soffrisse veramente. Adesso che ha lasciato cadere la maschera, riconosco la vergogna nei suoi occhi, ma anche una profonda tristezza e la sofferenza causata dalla separazione da Ruby, è la prima volta che mi mostra apertamente quello che prova.

Oxford, che soddisfazione!

Per Ruby, invece, la stessa lettera rappresenta il coronamento degli sforzi di una vita. Si è impegnata tanto, ha studiato come nessuno avrebbe potuto fare ed ora deve solo raccogliere i frutti non appena diverranno maturi. Tuttavia, il pensiero di James non la lascia mai, vorrebbe non amare più questo ragazzo che le ha capovolto la vita, solo che non ci riesce, lui è entrato sotto la pelle e sbarazzarsene sembra impossibile. Quindi la gioia del momento è guastata dalla mancanza di James.

Se da un lato, infatti, vorrebbe non averlo mai conosciuto, dall’altro non riesce a dimenticarlo e tornare a essere invisibile ai compagni di Maxton Hall è oramai storia passata. James, dal canto suo, dopo un primo momento di smarrimento, è più che mai deciso a non voler rinunciare all’unica persona che lo ha fatto sentire amato, desiderato, compreso, accettato. Spronato da Lydia, si convince che l’unica possibilità di sopravvivere a questa vita difficile, sia riconquistare Ruby.

Ruby: … non ha più nello sguardo quella rassegnazione che avevo colto l’ultimo dell’anno. Al suo posto c’è una calma che in questo momento mi turba. Se lui sta male, io posso essere forte. Se lui è tranquillo, io mi sento nervosa. È questo ciò che si intende quando si dice che due persone si << completano>>? Oppure è solo che noi ci destabilizziamo a vicenda?

Save you: Tra amore e odio

Mentre odio e amore si contendono il cuore di Ruby, James sfodera tutto il suo fascino nel disperato tentativo di riottenere la fiducia della ragazza. Ma se anche ci riuscisse, Ruby verrebbe accettata dal terribile Mr Beaufort? Quell’uomo ha le idee ben chiare di dove vuole portare il figlio e di certo cercherà in ogni modo di ostacolare la relazione tra i due ragazzi. Ma è veramente Mortimer Beaufort il vero nemico o sono altre le circostanze da non sottovalutare per poter consumare una felicità che sembra sempre viaggiare su un filo di lama?

James: << Non riesco più a stare lontano da te. Sei l’unica persona che mi capisca davvero. Ho bisogno di te. E lotterò per noi, perché io ti appartengo. Ti apparterrò sempre, Ruby.>>

Save you: Viaggio introspettivo

Questa storia è un viaggio introspettivo molto intenso e profondo sull’anima dei protagonisti. Ruby e James si concedono il lusso di andare alla ricerca dei loro veri sentimenti, di razionalizzarli e di ribaltarli a loro piacimento in nome di quel grande amore che condividono. Il loro tormento, il loro turbamento, il loro pathos è vivido, fino al punto in cui una morsa stringe forte lo stomaco.

I co-protagonisti della vicenda fanno la loro parte, rendendo il romanzo del tutto originale. Il mix dei POV – punti di vista – di Lidya e di Ember sono fondamentali per comprendere a pieno la trama della storia che si districa anche nella sfera della vita privata di Lydia e di Ember. Insomma una storia nella storia per la quale vale la pensa di leggere tutto d’un fiato il romanzo.

Ember: I sensi di colpa che provo adesso non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelli di allora. Questa volta sto facendo davvero qualcosa di proibito.

James e ruby

Seconda stagione

Il grande successo ottenuto dalla prima stagione di “Maxton Hall”, ispirata alla saga degli omonimi romanzi Save me, Save you e Save us, ha dato il via alle riprese, confermando la seconda stagione, dove ritroveremo Herriet Herbig-Matten nei panni di Ruby Bell e Damian Hardung in quelli di James Beaufort e di tutti gli altri che hanno reso la storia avvincente. Dovremo sicuramente aspettare per poterla vedere sulla piattaforma Prime Video, nel mentre non mi resta che aprire le pagine del capitolo finale della saga “Save” intitolato “Save us” per scoprire l’epilogo finale.

Gradimento da 1 a 10: 9

ScriviloConLeParole

lascia qui il tuo commento