TUTTO QUELLO CHE HO

Tramite il mio gruppo WhatsApp ho la possibilità di leggere tanti libri diversi tra loro. “Tutto quello che ho” è uno degli ultimi che mi è capitato sotto mano, devo partire per la Lituania per andare a vedere mio figlio ai Campionati Europei di Pentathlon Moderno, quindi decido di portarmi qualcosa di leggero con cui distrarmi in aereo. Non conosco l’autrice, Emily Orlando, ma mi piace fin dalle prime pagine, mi rispecchio molto in quello che scrive. Ha una profondità nei concetti che toccano l’anima. Il romanzo è una bella storia che ha il sapore del romanticismo, dove le coincidenze sono il frutto di un destino ben delineato.

Sei in tutto quello che s rivo, in tutto quello che vivo, in tutto quello che mi solletica la testa e mi fa uscire un sorriso.

Tutto quello che ho: la trama

E se tutto fosse mosso dal destino? E se la vita mandasse dei segnali per farci trovare la strada? Liliana è positiva, ironica, sognatrice e indipendente. Crede fermamente nell’amore nonostante a quasi quarant’anni non lo abbia ancora trovato. Non è così che aveva immaginato la sua vita. Ma esistono degli incontri magici che stravolgono improvvisamente l’esistenza e conducono verso il proprio destino ognuno di noi.

Lilli anela l’amore per un uomo che non conosce affatto, di cui non sa nemmeno il nome, eppure la sua vicinanza, nelle poche volte in cui si scontrano, le dà i brividi sulla pelle, le dà la sensazione di conoscerlo da sempre, le dà quel non so che che le fa sognare ad occhi aperti una vita accanto a lui. Tutto però resta chiuso in una bolla. I loro sporadici incontri finiscono sempre con lui che la scruta e scappa e con lei che si comporta come un’imbranata!

Il presente è l’unica cosa che esiste al mondo, il passato è un’ombra che rimane alle mie spalle e il futuro non esiste perché io esisto qui e adesso. E da qui inizia la mia storia.

Per vie traverse

Lilli cerca un amore assoluto, puro, di quelli che trovi nelle pagine di un romanzo romantico. Sa perfettamente che la realtà è ben diversa da quella descritta nei romanzi, ma sognare non le costa nulla, soprattutto perché i suoi sogni, le sue fantasticherie la fanno sentire viva! Quando conosce Simone la sua vita prende una direzione del tutto diversa da quella che sperava di prendere! Simone lo conosce in un modo che non la gratifica, tuttavia poi lui la conquista con un romanticismo che non credeva gli appartenesse.

Mi rispondo come sempre che le cose capitano per un motivo e che un giorno tutto troverà un senso.

Tutto quello che ho: inseguire il destino

Simone potrebbe essere il suo destino! D’altra parte ha scoperto, per puro caso, che l’uomo che insegue da troppo tempo ha una relazione stabile e convive con una donna con cui condivide sogni e speranze. Poi succede qualcosa che potrebbe far cambiare il corso della sua vita. Qualcosa per la quale vale la pena di vivere al ritmo dell’amore! Riuscirà la nostra impavida eroina a raggiungere il lieto fine? Nel suo destino c’è o non c’è l’uomo dei suoi sogni? Non disperiamo, a volte le favole sono proprio come la realtà!

Vivere significa non assecondare le aspettative di nessuno, seguire il proprio destino senza distrazioni. Vivere significa essere ciò che si è, desiderare ciò che si desidera realmente, fare ciò che si vuole e quando si vuole. Troppo spesso per rispetto o dovere nei confronti degli altri si finisce per vivere in funzione di chi abbiamo intorno.

Tutto quello che ho: una donna come tante

Lilli ha due amiche meravigliose. L’amicizia è qualcosa che se non esistesse bisognerebbe inventarla. I momenti migliori sono quelli spesi con gli amici che sanno regalare comprensione e spensieratezza quando sono sinceri e leali! Lei è una donna comune, come ce ne sono tante, innamorata dell’amore, che vive alla continua ricerca di sé stessa. Una donna che cerca risposte, una persona disposta a mettersi in gioco pur di trovarle.

Lilli fantastica, vive mille vite nei suoi sogni, nei suoi desideri, sfido qualsiasi donna e dire che non è così nella vita di tutti i giorni! Io mi identifico molto in lei, ed è grazie alle mie fantasticherie che molto spesso riesco a superare una brutta giornata, un dispetto gratuito, una mancanza!

Quando una cosa arriva con facilità probabilmente è davvero destinata a te. Quando devi sforzarti per fare qualcosa, probabilmente stai andando in una direzione che non è adatta a te.

La magia della lettura

Il romanzo merita di essere assaporato (clicca qui per l’acquisto). È romantico, divertente, avvincente, reale. Una storia che ti farà sognare, ridere, sperare, pensare e sorprendere. Perché la vita stupisce sempre e, dalla giusta prospettiva, è qualcosa di magico.

ScriviloConLeParole

lascia qui il tuo commento