NUNCA SE RENDA MAI ARRENDERSI

Mi son imbattuta in questo romanzo grazie al mio gruppo WhattsApp “Lo spaccio del libro”, di cui vi parlo spesso, è la mia fonte inesauribile di libri a cui attingere! Nunca se renda arrendersi mai di Alice Sten ci racconta la storia tormentata di due innamorati che per trovare il loro posto nel mondo devono superare molti ostacoli. È una grande storia d’amore, che quando salpa, fa un giro immenso prima di approdare all’isola della felicità. Questo tipo di storie io le adoro, mi piace poter pensare che quando un amore è vero e puro, non conosce confini di spazio e/o di tempo. Il mio lato romantico prevale su ogni razionalità, la speranza è l’unica che abbia un valore assoluto!

“La mia parte razionale sa che questo non è il luogo adatto, il mio corpo però sovrasta la razionalità, quindi lo assecondo perché non riesco a resistere al suo richiamo. Ho provato e riprovato a capire quale incantesimo mi abbia lanciato per riuscire a farmi comportare come mia credevo di riuscire a fare, ma non sono riuscita a darmi delle risposte sensate… Thiago sta portando alla luce una nova me. È l’archeologo che è riuscito a far emergere dalla sabbia profondo un oggetto nuovo, grezzo, ed ora con le sue carezze e la sua dolcezza come strumenti del mestiere, lo sta pian piano modellando per renderlo ancora più splendente e di valore.”

Nunca se renda mai arrendersi: la trama

Lei è Zoe Morris. Semplice ragazza di ventitré anni, nata tra le campagne del Wisconsin. Zoe si considera una persona molto fortunata: è cresciuta all’interno di una famiglia unita, che l’ha protetta e le ha insegnato cosa vuol dire amare e cavarsela da soli. Si è trasferita a New York per costruire la propria indipendenza e gettare le basi per un futuro solido e stimolante, ma soprattutto per inseguire il suo sogno nel cassetto: diventare una giornalista. È una donna caparbia che è riuscita a superare parecchie difficoltà, ma niente e nessuno l’avrebbero mai potuta preparare all’incontro che cambierà per sempre il resto della sua vita.

“Oggi a ventinove anni, sono a capo di un’azienda fondata e pensata interamente da me e dal mio socio. Mi reputo abbastanza soddisfatto della persona che sono diventato ma, nonostante ciò, credo che non riuscirò mai a volere completamente bene a me stesso. È come se la vita mi avesse spezzato e , claudicante, sono riuscito a rialzarmi rimanendo danneggiato.”

Una storia tormentata

Lui è Thiago Luis Ferreira. Neo imprenditore newyorchese di origine brasiliana. Thiago è un uomo freddo e spietato, sia nel lavoro che nella vita privata. I due s’incontrano tra i corridoi della testata giornalistica per cui lei lavora, ed è subito odio a prima vista, o è amore? A Zoe non piacciono gli uomini boriosi ed egocentrici, tuttavia ne è attratta. Thiago, invece, non desidera approcciarsi alle donne, se non per mero scopo sessuale. Ha un trascorso pesante sulle spalle, letteralmente, ed è cresciuto circondando la sua intera vita da una coltre di ghiaccio che l’ha reso quasi del tutto impenetrabile ai sentimenti. Questi ultimi li ritiene incomprensibili ed inafferrabili, finché non conosce Zoe. Nonostante ciò, grazie alla passione e alla chimica che li lega fin dal primo sguardo, i due protagonisti instaurano un rapporto difficile ed altalenante.

Nunca se renda mai arrendersi: un cuore da scaldare!

Zoe scoprirà una parte del passato oscuro di Thiago ma, nonostante tutto, non si tirerà indietro, anzi proverà ogni giorno a stargli vicino e a riscaldare il suo cuore ghiacciato con ogni mezzo a sua disposizione, ma soprattutto con la miriade di sentimenti che comincia a nutrire nei confronti del dispotico uomo.

Thiago, invece, scoprirà una nuova versione di sé stesso, grazie a Zoe. Diventerà geloso, protettivo, a tratti possessivo, romantico ed estremamente passionale, come non era mai stato con nessuna. Queste emozioni, a lui fino ad ora sconosciute, gli creeranno non pochi problemi, poiché sentirà di non essere del tutto in grado di gestirle, soprattutto perché è convinto di non meritare l’amore. Sarà possibile per questa coppia, riuscire a superare i traumi del loro passato, per fondare una relazione forte e duratura? Oppure il fato si metterà in mezzo, spezzando per sempre un legame che sarebbe potuto divenire indissolubile?

“Le avevo chiesto di sposarmi, credevo di essere davvero riuscito a trovare un po’ di felicità nel mio cammino buio, e invece non è andata così. Thiago Luis Ferreira non è nato per essere felice, dentro di me l’ho sempre saputo!”

Nunca se renda arrendersi mai: il ragazzaccio dal cuore tenero

Thiago è un sexy, arrogante, potente e scaltro uomo d’affari che in realtà nasconde dietro alla sua anima sofferenza e una grande umanità. Ha un cuore dolce e protettivo che mostra solo a chi sa guardare oltre quello che è stato ed è! Lui non si sente mai meritevole d’amore, non si sente degno avendo avuto un passato ingombrante che lo perseguita anche nel presente. Questa sua prerogativa non gli permette di sentirsi completamente libero di vivere la sua vita al meglio, gettando, invece, le basi per un peggio che sembra non avere mai una fine.

Quanto ci piacciono questi ragazzacci dal cuore tenero da uno a cento? Mi offro volontaria per la risposta: un milione! Ecco, lui è il tipico bad-boy che ci fa impazzire, con i suoi modi rudi e la sua vulnerabilità tutta da scoprire, con il suo forte ego e la sua dolcezza sconfinata. Con i suoi modi protettivi e quella considerevole passione che sa esplodere al momento giusto! Un mix perfetto per farci sognare ad occhi aperti mentre leggiamo le sue gesta! È il tipo di uomo che fa uscire, in noi donne, il lato da crocerossina, che ci permette di lenire e curare i graffi in un cuore ferito.    

“Un urlo misto a un dolore acuto e tormentato, proveniente dal profondo della mia anima, squarcia il silenzio che mi circonda. Mi accascio a terra e strisciando il mio corpo senza forze, sulle sudice piastrelle del muro del badi questo immenso ospedale. Non parlo, non penso, non connetto. Mi limito a respirare, ma non per vivere, per piangere e morire dentro a poco a poco, attimo dopo attimo.”

Nunca se renda arrendersi mai: le brave ragazze vanno in paradiso, Zoe tra le braccia di Thiago!

Lei invece è la classica brava ragazza, con un passato quasi immacolato! Quasi, perché ha dovuto fare i conti con un trauma causato da una violenza che l’ha segnata. Credere nelle buone intenzioni degli uomini è difficile dopo quanto ha subito! Lei è una donna che resta con i piedi per terra e si guarda le spalle, sempre! È una questione di fiducia, talvolta mal riposta! Tuttavia riesce ad entrare nel mondo di Thiago, con discrezione e dolcezza, le chiavi vincenti per un cuore ferito che ha preferito rifugiarsi nella solitudine. E alla fine lui capitola, si arrende alle cure amorevoli di Zoe.

Nunca se renda arrendersi mai: una bomba a orologeria

Ciò che sono loro l’una verso l’altro è pura alchimia. Uno accanto all’altro sono come una bomba a orologeria pronta a esplodere in qualsiasi momento. Benché lui sia un tipo tosto, lei non è certo da meno. Ha saputo tenergli testa, lo sfida, lo confonde e lo attrae, tutto questo l’ha messo al tappeto. Proprio come fa lui, la seduce, la sorprende, la ammalia, la ferisce e poi la attira di nuovo a sé, come il più seducente dei cobra. Certo le difficoltà che devono superare sembrano davvero insormontabili eppure l’amore trionfa, non sempre come ci aspettiamo, ma d’altra parte non tutto va come desideriamo, ed è questo il bello dell’imprevedibilità della vita!

“Io non so cosa voglia dire amare, ma se l’amore è avere sempre la stessa persona tra i tuoi pensieri, trascorrere con lei ore che ti sembrano non bastare mai, fare di tutto per cercare di vederla, mancarti il respiro ogni volta che la vedi, perché è sempre come se fosse la prima, andare in tilt con un suo semplice bacio e desiderare di stare per sempre con lei, allora sì… tu sei il mio amore, perché io provo tutto questo e molto altro per te…”

Chi si arrende è perduto

Mai arrendersi, anche quando la speranza sembra essersi presa una pausa, è ciò che ci insegnano le pagine di questo libro. Il romanzo propone il motto del “non arrendersi mai”: nonostante le avversità, nonostante le cose brutte che accadono, nonostante tutto remi contro, e, nonostante tutto, non dobbiamo lasciarci sopraffare dagli eventi, al contrario, dobbiamo combattere per quello che amiamo, per ciò in cui crediamo, perché è solo così che lo renderemo possibile, è solo così che ciò che desideriamo potrà diventare realtà!

Nella vita nulla ci viene regalato, è una lotta continua per la conquista dei nostri sogni, piccoli o grandi che siano, e lottare per essi non fa che contribuire alla nostra crescita personale. L’arrendevolezza non è consentita, perché qui, in questa nostra vita, siamo tutti dei guerrieri che lottano per una sopravvivenza onorevole!

ScriviloConLeParole

3 pensieri su “NUNCA SE RENDA MAI ARRENDERSI

  1. Mia cara Monica devo dartene atto ho letto e adorato anch’io questo romanzo tante pagine ma per niente noioso anzi scorrevole come sempre le tue recensioni rendono giustizia al libro buona serata ….

lascia qui il tuo commento