NON AVREI MAI PENSATO A NOI

“Non avrei mai pensato a noi” è uno dei miei tanti romanzi che ho avuto la fortuna di leggere, a costo zero, grazie al mio gruppo WhatsApp. Ne è l’autrice Lauren Blakely, non ho mai letto niente di questa autrice e mi sono ripromessa di farlo ancora, l’ho molto apprezzata. I protagonisti esprimono sentimenti di grande tenerezza e una passione smisurata. È un mix stuzzicante e confortante, l’amore, ogni tanto, deve restare in zona comfort, dare stabilità e concretezza!

La storia si snoda tramite i due diversi punti di vista dei protagonisti. Possiamo entrare nella testa di Piper e in quella di Zack per capire fin dove arrivano i loro pensieri, fin dove si possono spingere per esaudire le loro aspettative. È possibile capire quali sentimenti li porti a raggiungere un fine o ribaltare un obiettivo. È il tipo di narrazione che preferisco, proprio perché risulta essere più esaustiva. La conoscenza è potere!

Non avrei mai pensato a noi: la trama

Piper è una wedding planner e conosce Zack dai tempi del college. Nonostante lei sia più piccola di lui di un paio di anni, hanno frequentato gli stessi giri e le stesse persone. Lei e Zack non si sopportano. Quando si dice che gli opposti si attraggono…

Durante tutto il tempo della loro conoscenza sono stati in contrasto. D’altra parte cosa hanno in comune una donna che aiuta le persone ad avere una festa straordinaria per il giorno del loro matrimonio e un avvocato divorzista? Assolutamente niente! Tutto cambia quando la migliore amica di Piper e il miglior amico di Zack decidono di convolare a giuste nozze e Piper è la damigella d’onore della sposa, mentre Zack è il testimone dello sposo: cosa può andare storto?

Lo chiamo il Fattore Mixer. È come un frutto che si mette in un frullato e nessuno sa dire se si tratti di fragola, arancia o mela. Lo assaggi, cerchi di capire che gusto sia e sembra che abbia il gusto di tutto. Questa sono io. Tutti frutti… questo è perché sono una tutti frutti.

La storia continua…

Piper nonostante non sopporti il suo vicino di ufficio Zack, eh sì, Zack ha l’ufficio proprio di fronte al suo e guardarlo con quel suo fare sexy e strafottente non è affatto facile. Zack è un padre single che si districa tra il lavoro e la famiglia. È un uomo risoluto, talvolta cinico, astuto e forte, che sa il fatto suo, sempre, tanto da essere considerato un vero squalo nel suo lavoro. Piper invece è una vera stacanovista. Adora il suo lavoro, che svolge con una passione audace e convincente. Riesce ad accontentare ogni desiderio delle sue spose, anche quelli più strani.

E quando la sua migliora amica decide di sposarsi è determinata ad organizzare il più fantastico matrimonio di sempre! Il problema è Zack, che con il suo fascino accattivante, mette in crisi ogni sua buona intenzione a resistergli.

Le persone innamorate vorrebbero che tutti fossero innamorati come loro.

Non avrei mai pensato a noi: un uomo spezzato

Zack ha sofferto molto. Sono passati due anni da quando ha detto addio alla donna alla quale aveva affidato il suo cuore per sempre, quella con cui sarebbe invecchiato, ma il destino ha deciso altrimenti. Lei gli ha lasciato una grande eredità che incarna la responsabilità della felicità dei suoi figli. Non c’è posto per nient’altro. I suoi due figli hanno perso troppo e non può permettersi di fare sbagli di alcun genere!

Solo che d’un tratto si innamora e allora comincia a sperare che l’amore possa concedergli una seconda possibilità di essere felice con una donna accanto. Il problema è capire come fare. È fuori allenamento con gli appuntamenti e con tutte quelle cose da single a cui non si dedica da troppo tempo!

È odioso quando è così bello. Oggi lo deve ai pantaloni su misura, alla camicia blu elettrico e alla cravatta, leggermente allentata. Perché le cravatte leggermente allentate sono così ingiustamente sexy? Sulla sua ci sono dei pinguini e questo non aiuta. Adorabili pinguini versione cartone animato. Decisamente ingiusto.

Non avrei mai pensato a noi: mai e poi mai

“Mai e poi mai” è il gioco con il quale Piper e Zack si mettono nei guai. Cominciano così, con un “mai e poi mai io direi”, o, “mai e poi mai io farei” e in un attimo sono uno tra le braccia dell’altra a scambiarsi dolci effusioni. La loro attrazione scavalca ogni sorta di barriera e si amano con una passione travolgente che spaventa perfino loro. Entrambi non si sentivano così da troppo tempo ed è bello essere amati e amare!

Non avrei mai pensato a noi: due cuori a metà

Per Zack non è facile scrollarsi di dosso le responsabilità che cadono sulla sua testa. Ha dei doveri verso i suoi figli, loro sono tutto il suo mondo e meritano di essere felici dopo aver perso un bene prezioso come la loro madre. Zack ha pianto, ha sofferto e poi ha accettato e forse ora è pronto per rimettersi in gioco, ma non vuole far soffrire i sui bambini. Teme che se le cose con Piper andassero male ne potrebbero uscire devastati. Questo è ciò che in un certo modo lo trattiene.

Dal canto suo Piper ama i figli di Zack, ma ha paura che se le cose tra di loro non funzionassero, poi i due ragazzini ne potrebbero risentire. In fondo è da poco tempo che la moglie di Zack li ha lasciati.

Mi fermo a fissarla mentre una consapevolezza si accende in me come un’insegna al neon sopra un bar in una buia strada di campagna. Guidi per chilometri e chilometri lungo tortuosi tornanti finché non la vedi e quando lo fai è luminosa e invitante.

Una notte indimenticabile

Galeotta è la notte di passione a Londra, dove si trovavano per una delle feste organizzate da Piper per il matrimonio dei loro migliori amici. La nottata infuocata lascia i due protagonisti confusi e si instaura, tra di loro, una specie di fase di stallo in cui sembra proprio che, sia Zack che Piper, siano intenzionati ad andare in direzioni opposte. Eppure, per Zack, guardare come Piper si relaziona con sua figlia lo fa sciogliere e ogni volta il suo cuore congelato dal dolore e dalla tristezza sembra riscaldarsi. Pure Piper si trattiene anche se vorrebbe solo rifugiarsi nel calore delle braccia amorevoli di Zack.

Se da un lato il romanticismo e la tenerezza ci fanno vibrare il cuore, il romanzo ci sorprende anche con momenti di travolgente passione che solo due anime affini possono comprendere.

Piper Radcliffe è la prima donna che mi attrae dopo Anna. E sono abbastanza certo che l’attrazione non sia cominciata stasera. L’ho notata da giorni. Settimane. Mesi.

Non avrei mai pensato a noi: un dolore offuscante

Sono pensieri e parole di un uomo addolorato quelle che leggiamo nel romanzo e che ci fanno comprendere quanto sia vulnerabile il suo cuore dopo aver perso tanto. Ci fa capire quanto un lutto devastante come il suo possa distruggere ogni aspettativa riposta nel futuro. Eppure Zack riesce a sorprenderci quando decide di darsi una seconda possibilità per lasciarsi andare di nuovo all’amore e questo dimostra che dobbiamo imparare a rialzarci, anche quando tutto sembra remare contro!

Il romanzo “Non avrei mai pensato a noi” fa passare un messaggio talmente positivo che è stato un vero piacere poterlo assaporare. Ci ha mostrato come può essere facile amare e che darsi per vinti non porta nessun vantaggio!

C’è qualcosa di completamente diverso che sta prendendo forma. Qualcosa di sconosciuto. Perché sono passati secoli dall’ultima volta che ho provato quella scintilla.  Ora ne sento un milione. È esattamente questo. È questo che è andato formandosi nelle ultime settimane.  Ed è precisamente per questo che sarebbe uno sbaglio farci qualcosa.

ScriviloConLeParole

lascia qui il tuo commento